Antonio Murgia

1956, Teramo

Noto principalmente per la sua collezione artistica chiamata “Pretaporter” in cui Marilyn Monroe e Daisy Duck indossano abiti di alta moda contemporanea (Versace, Armani, D & G, Chanel ecc.) in quello che può essere definito come uno scontro e un incontro di aggressione erotica e fascino, contrasti tra colori e bianco e nero, evidente e celato, realtà e fantasia. Grazie alla sua pittura magistrale, questo artista si distingue per la sua visione ironica ma sagace, spesso profondo sia sulla realtà che sul materiale artistico. Essendo un artista versatile e dinamico, ha recentemente sviluppato una nuova collezione chiamata “Progetto OROS”. Mira a trattare con opposti e sinonimi di ordine e caos, astratto e figurativo, femminile e maschile. I volti dipinti sono strutture composte da segni astratti. Non sono consequenziali e deliberatamente in disaccordo gli uni con gli altri, ma poi magicamente tutti insieme trovano un punto di fusione. Ci ricordano i diversi elementi in disaccordo dentro di noi, e come succede spesso (e vorremmo che accadesse più frequentemente) corrispondono al nostro partner, ai parenti, agli amici e a tutte le diverse relazioni e, in definitiva, a tutta l’umanità. Le sua opera sono esposte principalmente tra Cina e Italia.

Work

Featured Work

Antonio Murgia

Eleganza 100×80

Antonio Murgia

One’s belief 100×150

Antonio Murgia

Alba improvvisa 100×120

Antonio Murgia

Alba improvvisa 100×120

Antonio Murgia

Breath of wind 100×80

Antonio Murgia

I’m gonna to accept 100×160