Filippo Galgani

1970, Siena

Frequenta l’Istituto d’Arte “Duccio di Buoninsegna” di Siena e nel 1989 consegue il titolo di Maestro d’Arte.
Comincia qui il suo itinerare tra Siena e l’India dove scolpisce opere per un Ashram di Maharashtra. Spiritualità e arte si fondono nel marmo d’Oriente. E’ a Tavarnuzze, nel fiorentino, dal maestro Armando Basile, che Filippo Galgani impara a conoscere il bronzo, con cui plasma e fonde frammenti di corpi.
La ricerca di una classicità ormai lontana lo porta a confrontarsi con il fuoco, la cera persa, l’anima della scultura nel vuoto che lascia spazio al metallo liquido. Decisivo è stato nell’incontro con il suo vecchio amico e scultore Piergiorgio Balocchi che apre definitivamente le porte alla scultura in marmo.
Filippo frequenta e si laurea all’Accademia di Belle Arti di Carrara nel 2003 e inizia a esporre a Pietrasanta e Firenze con la Galleria Tornabuoni. Partecipa a numerosi simposi tra i quali Peschici, Montepulciano, Chianciano e Carrara. Nel 2006 è invitato ad esporre in Svizzera alla Triennale di Scultura di Bad Ragaz. Collabora con l’artista Kurt L. Metzler. Da dieci anni ha aperto il suo laboratorio di scultura a Quercegrossa, nel cuore del Chianti.

Work

Featured Work

Filippo Galgani

Cavallo di Ulisse 45x74x21

Filippo Galgani

Cavallo di Ulisse – Perseo 36x57x22

Filippo Galgani

Ipazia 44x67x22

Filippo Galgani

Patroclo 31x27x14

Filippo Galgani

Philos 37x42x15